Al Tour dei Laghi Segatta e Beatrici

La Tourlaghi vede tornare in “palla” due aquilotti della corsa in montagna; sono Federico Segatta e Lorenza Beatrici. Il primo giunge quinto, con un tempo complessivo di 1h21”49, in una giro a tappe dominato dal pavese Tiberti e dal noneso Pinamonti. La seconda dominatrice assoluta, e stacca progressivamente l’argento Francesca Iachemet.

Nelle tre tappe che si snodavano nei dintorni di Fraveggio, Terlago e Padergnone gli atleti dell’Atletica Trento CMB si sono ben comportati. Tra gli uomini, spicca il gruppo allenato da Benedetti: quinto Segatta, sesto Luca Quarta (1h22”30), ventesimo Daniele Dellai, che ancora patisce gli strascichi di un viaggio missionario. Fa eccezione Marco Rosso, capace di piazzarsi decimo in una gara dai contenuti tecnici molto elevati (1h26”06).

Tra le donne, dominio dell’enfant du pais Lorenza Beatrici; non poteva essere altrimenti, nella gara organizzata dalla societ di provenienza della bionda mamma. Lorenza non ha tradito le attese (1h34”58 il suo tempo complessivo), e gestito bene i distacchi. Dietro arriva una comunque ottima Iachemet (1h34”01), che ora attendiamo per la rivincita sul Mortirolo. Settima Romana Verones (1h45”52), ottava Elektra Bonvecchio (1h47”05).

Il Tourlaghi per anche il giro degli amatori/veterani. Nelle sfide interne, che talora conducono a gogliardici riti di espiazione (leggi ceretta), la spunta Giancarlo Bortolotti (1h54”00) su Antonangelo Bragalini (1h54”22). Si cimenta in due tappe, e dunque non rientra in classifica finale, la loro compagna di allenamenti Rita Schirripa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *