DUE TITOLI REGIONALI AD ARCO (Fernando Boscolo)

Arco un anticipo di “pista”…nei prati dietro l’ospedale si sono svolte le gare dei campionati regionali individuali Master, un sole splendido(come sempre negli ultimi anni ad Arco) e una temperatura accettabile visto il periodo,anche se con un vento freddino e fastidioso, facevano da cornice alla giornata di sport sotto il castello. Non mi dilungo a commentare le gare giovanili e assolute visto l’articolo gia scritto da Elena nella home, se non solo x fare i complimenti a tutti gli aquilotti e in maniera particolare a Bottura e Bazzanella che hanno dimostrato la loro superiorita’ vincendo le loro rispettive gare. Passando a noi partiamo con il dire che correvamo non solo per divertirci o faticare ma per il titole di campione regionale individuale,quindi la partecipazione (sempre massiccia) era condida da quel pizzico di agonismo in più che solo un titolo puo’ dare. Tra le donne purtroppo solo due nostre aquile hanno difeso con i denti i colori a noi cari della maglia trentina, Cristina Tenaglia giunta 12° assoluta ma 3°di categoria e Celva Nicoletta 21° assoluta ma 6°di categoria, bravissime in ogni caso perchè sempre presenti. Tra gli uomini, una settantina i partecipanti, ci tenevamo particolarmente a dimostrare che anche se pochi sapevamo dire la nostra, forti della presenza di Premstaller e Boscolo che nell’arco della stagione hanno lottato sempre nelle posizioni di testa,  pronti via e Bertazzoli impostava un ritmo fortissimo nei primi 300 metri poi sostituito da Boscolo che ha tirato per due giri(2’57” ai mille e 6’05” ai duemila passando a meta’ gara in 9’20”) creando cosi’ una selezione che ha pagato con due titoli ragionali Manfred 2°assoluto ma 1°mm45 e Boscolo 4°assoluto ma 1°tra gli mm40 nella gara vinta da un grande Bertazzoli. A seguire tra i nostri colori Oss Cazzodor Bruno 31° al traguardo ma 6° di categoria (21’58”)(stranamente non in lite col cronometro)  Avi Marcello 41° assoluto in 22’58” e Saia Michele in 23’17”. Come vedete SOLO in 5 al via in un campionato regionale mette un po’ di tristezza perche’ si vorrebbe sempre vedere una grande flotta  a difendere l’onore come merita la nostra societa’. In attesa di vedervi numerosi e accaniti come sempre a Villalagarina il 1 marzo vi auguro buon allenamento. Dixi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *