Cross del Crus (illusioni e delusioni)

Una giornata leggermente nuvolosa ma con un clima accettabile ha accolto il cross del Crus, ultima prova fidal per quanto riguarda le campestri. Come gia successo la gara Master è stata inserita nel programma come prima prova, alle 09.30 un centinaio di “bisonti”  si sono gettati sul percorso, uomini e donne tutti assieme, subito un gruppetto si è portato al comando, Bertazzoli,Eccheli,  Polla e Boscolo, al passaggio del 1°giro prendeva l’iniziativa il nostro atleta (io) seguito da Bertazzoli e Eccheli, la condizzione è molto buona e stare davanti non era cosi’ faticoso, purtroppo all’inizio del 3°giro in cima alla salita + dura l’imprevedibile…uno strappo alla coscia fermava Boscolo e lasciava campo libero ai due portacolori del Quercia. Chiusa la parentesi dei primi tre a seguire un sempre combattivo Bortolotti 2°di categoria, nella MM 45 il podio non sfugge a Grimaz che stacca di poco piu’ di un minuto il nostro coordinatore Oss autore di una bella gara. Tra le donne una bravissima Bettin 1°di categoria e sempre in lotta per la vittoria assoluta, tra le MF 45 Celva giungeva 8°di categoria. Ora aspettiamo la stagione estiva con uno sguardo alle gare su strada. Dixi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *