Antonio Molinari, altro che keniani

molinari.jpgEd ecco che Antonio Molinari ha definitivamente sciolto le riserve sul suo stato di forma, appannato a inizio stagione, poi in crescendo, ora travolgente. Ieri alla Corsa in Montagna della Ponale, la corsa su strada allestita dalla Trentino Eventi sui sentieri che da Riva del Garda conducono a Malga Palaer, non ha avuto timori di nessun tipo-come si conviene a un emerito campione italiano, europeo e mondiale- di fronte agli atleti slavi e keniani pronti per la vittoria.

Le classifiche complete al sito www.fidaltrentino.it

Sul percorso lungo (10,5 km) ed erto (860 m di dislivello) l’aquilotto ha lasciato sfogare Kiprop Sang, e poi ha dettato legge. L’argento il ceco Roman Skalski, 30” inflitti dall’atleta di Civezzano, terzo il keniano ormai cotto dal duello con Molinari, quarto il marocchino Hajji. 45”16 il tempo di Molinari, buono anche il 23. posto del giovane fondista Enrico Cozzini (51”54), tra gli MM 40 anche Fabrizio Pedrolli e Alessandro Lucin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *