Enrico Cavagna sfiora il podio a Firenze

Non è bastato disintegrare il proprio primato personale ad Enrico Cavagna per salire sul podio dei 200 metri juniores ai Campionati Italiani di Firenze. Nella finale del mezzo giro di pista il figlio d’arte aquilotto ha debuttato al di sotto della barriera dei 22″ correndo in 21″81, tempo che però non si è rivelato sufficiente per mettersi al collo una medaglia, complice il duello ad alta velocità tra Alexandru Zlatan (21″43) e Mario Marchei (21″44) ed il terzo tempo di giornata di Michele Rancan (21″63).
A prescindere dalla medaglia, fa oltremodo piacere e merita per questo un grande plauso il ritorno a pieno regime di Enrico che ora può legittimamente guardare al proseguo della stagione per provare a ritoccare ulteriormente il proprio primato personale. Enrico Cavagna era l’unico portacolori dell’Atletica Trento in gara nella terza ed ultima giornata tricolore di Firenze. Settimana prossima spazio agli allievi, trainati dai due aquilotti Lorenzo Paissan e Lorenzo Ianes.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *