Conegliano: Norbert torna in orbita con un 79,80!

Al sesto turno di lanci del Memorial Toni Fallai, il consueto urlo di Norbert Bonvecchio ha dato una ventata all’afosa serata di Conegliano Veneto, animata poco dopo dallo scrosciare degli applausi, non appena è stata ufficializzata la misura del lanciatore aquilotto: 79,80. Che tradotto in lettere, significa miglior misura italiana dell’anno e secondo risultato di sempre per Norbert, dietro l’80,37 di Braunschweig 2014, quando Bonvecchio fu uno dei simboli della squadra azzurra nella seconda giornata del Campionato Europeo a squadre. Oggi nella Marca trevigiana Norbert ha spazzato via le nebbie ammassatesi su un maggio caratterizzato da qualche acciacco fisico per mettere a tacere anche le velleità del padrone di casa Antonio Fent e di Roberto Bertolini, sino all’ultimo lancio impegnati in un serrato duello per il successo. Ma i conti si fanno alla fine, ed il commercialista Bonvecchio in quanto a numeri ci sa davvero fare, nonostante cinque sesti di gara non particolarmente brillanti. Ma l’importante è che i conti siano tornati, alla fine. Bentornato in orbita, Norbert!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *