Il Mennea Day aquilotto tra Bassano e Pergine

Anche gli atleti aquilotti hanno voluto onorare la memoria del grande Pietro Mennea prendendo parte alle prove del Mennea Day che hanno celebrato il ricordo del 12 settembre da record dell’indimenticabile campione barlettano.

La prima a scendere in pista è stata Beatrice Facchinelli che ha scelto la prova di Bassano del Grappa per misurarsi con i 200 metri: per lei vittoria nella graduatoria ragazze con un interessante 28″41.

Il giorno successivo è toccato alla prova regionale ospitata a Pergine Valsugana: nessun aquilotto ha preso parte ai 200 metri, ma nelle altre gare non sono mancate le soddisfazioni, con Cristina Tenaglia impegnata nei 5000 metri in solitaria (20’15). Nelle prove giovanili, Giulia Dorigatti, Annalisa Boseggia ed Elena Scaramuzza hanno occupato dalla seconda alla quarta piazza degli 80 cadette, con la stessa Giulia quinta nei 600. Al maschile, terzo e quarto posto negli 80 per Michele Frizzi e Gabriele Radano e quinto di Giacomo Longo nei 600 metri.

Scendendo tra le ragazze, Marianna Prati ha saputo firmare i 60 metri imitata nei 600 da una Beatrice Facchinelli nuovamente vincente (per lei anche il terzo posto nello sprint) e da Mattia Zanoni, prim’attore dei 60 metri; nella foto (per cui ringraziamo Giuseppe Facchini), un gruppo dei giovani aquilotti presenti a Pergine VAlsugana con il tecnico Piero Cavagna.

 

Tutti i risultati del Mennea Day di Pergine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *