Arge Alp: Paissan, Ianes e Cavagna vincenti

Ottime prove per i portacolori dell’Atletica Trento chiamati a vestire la casacca del Comitato Trentino in occasione dell’Arge Alp disputato a Rovereto nel fine settimana.

La prima giornata di gare è stata in tal senso entusiasmante con ben due successi trentini firmati dagli sprinter aquilotti: a lanciare la contesa è stato Lorenzo Paissan, capace di strappare un prezioso 10″91 nei 100 metri nonostante il forte vento contrario (-2,9 m/s), pareggiando quanto fatto dal favorito bavarese Aleksander Askovic.

Poco dopo è toccato alle altre due frecce gialloblù confezionare un altro successo per i padroni di casa: Enrico Cavagna e Lorenzo Ianes hanno infatti coperto le prime due frazioni della 4×100 (nella foto di Daniele Mosna il cambio tra i due), poi conclusa da Michele Nabacino e Alessio Gorla che ha portato il testimone al traguardo 41″71 dopo lo sparo.

Sempre nella prima giornata, volitiva anche la prova dei mezzofondisti aquilotti di Fiemme: nei 5000 metri Francesco Mich ha combattuto per tutta la gara nel gruppo di testa, assumendosi anche l’incombenza del battistrada, per poi chiudere al quarto posto in 15’04 e spiccioli, seguito a non troppa distanza da Michele Vaia (sesto in 15’46) mentre al femminile Martina Rizzoli ha completato i 3000 al quinto posto sul piede del 10’27.

 

La seconda giornata di gare aspetta nuovamente Cavagna e Ianes nei 200 metri, quindi spazio anche per Evelyn Turri nel giavellotto e Mirko Tomasi negli 800 metri.

 

I risultati dell’Arge Alp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *