Quercia d’Oro: Luna e Nancy, che andare!

Le nostre due cadette Nancy Demattè e Luna Giovanetti sono state tra le principali protagoniste in assoluto della cinquantesima edizione della Quercia d’Oro, meeting nazionale giovanile che ha animato il primo maggio dell’atletica italiana allo Stadio Quercia di Rovereto.

Le due giovani aquilotte hanno meritato una vittoria a testa, con Nancy Demattè a firmare i 300 metri in 41″96, imitata da Luna Giovanetti nei 1000 metri (3’03″11). Due successi che hanno trainato la squadra cadette dell’Atletica Trento fino al secondo posto nella graduatoria per società alle spalle delle imprendibili altoatesine del Suedtirol Team Club. Un traguardo reso possibile anche dall’elevato standard di molte altre under 16 targate Atletica Trento, come ad esempio Marianna Prati, quarta nel lungo con 4,88 e quinta negli 80 metri, oppure Beatrice Facchinelli, quarta negli stessi 300 metri di Nancy, senza trascurare i preziosi piazzamenti di Annachiara Anitrano (terza nel giavellotto) che insieme a Nancy, Beatrice e Marianna ha anche meritato il secondo posto nella 4×100 cadette. Molto bene, insomma.

E bene sono andati anche i cadetti, capaci di confezionare un podio tutto aquilotto nel salto in alto cadetti, con Thomas Carpentari (settimo anche nel giavellotto) vincente a 1,64 davanti a Federico Binetti e a Francesco Zatelli, mentre Niccolò Jemira Pozzo ha meritato il settimo posto negli 80 metri; medesimo piazzamento anche per Edoardo Andriotta. Ottimo secondo posto quindi per Michele Frizzi nei 200 metri allievi alle spalle del solo poliziotto Nazareno Sacchetto.

 

Nella foto, Nancy Demattè e Luna Giovanetti insieme al Presidente FIDAL Trentino Fulvio Viesi

 

Tutti i Risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *