Luna d’oro, Nancy quarta da record

Una grande Luna Giovanetti si è laureata oggi a Rieti campionessa tricolore dei 1200 metri cadette, confermandosi sul podio dei campionati italiani under 16 dopo il bronzo dello scorso anno. Ma scalando i due gradini che le mancavano e l’ha fatto a suon di primato personale, 3’49″53, per superare la “solita” altoatesina Lisa Kerschbaumer che a marzo l’aveva privata della medaglia ai tricolori di cross. Ma da quella giornata umbra, la stagione di Luna è stata esemplare, con la doppietta tricolore tra montagna e pista. Brava, bravissima la nostra Luna. E complimenti anche a mamma/allenatrice Antonella, con papà Angelo che a seguire le vicende tricolori dalle pendici dell’Everest, nel cuore di una spedizione alpinistica.

E bravissima è stata anche Nancy Demattè che solo per un nulla non è riuscita a salire a sua volta sul podio. Nei 300 metri l’allieva di Piero Cavagna ha saputo migliorarsi – sensibilmente – due volte, prima in batteria con un prezioso 41″36, quindi nell’odierna finale che nonostante un roboante 40″81 si è dovuta accontentare del quarto posto alle spalle de la vicentina Zoe Tessarollo (40”02) e delle due lombarde Makissia Bamba (40”44) e Alessia Seramondi (40”46). Ma sì, va… tra dodici mesi, Nancy ci potrà riprovare, essendo solo al primo anno di categoria.

Per quanto riguarda gli altri aquilotti convocati nel Team Trentino, ventesimo posto per Federico Binetti nell’alto (1,61), dodicesimo per AnnaChiara Anitrano nel peso (9,98) e sedicesimo per Thomas Carpentari al termine dell’esathlon in cui ha collezionato 3230 punti.

Tutti i Risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *