Norbert Bonvecchio sfiora il podio a Bressanone

Quarto posto e medaglia sfumata per poco più di ottanta centimetri per il nostro “capitano” Norbert Bonvecchio che nel pomeriggio di sabato è sceso in pedana alla Raiffeisen Arena di Bressanone per provare a salire sul podio tricolore dei Campionati Italiani Assoluti. Un obiettivo sfumato davvero per poco, grazie soprattutto al quinto turno di lanci da 72,12 che l’ha visto avvicinare il terzo posto di Roberto Bertolini (73,04) mentre più lontani si sono rivelati il campione italiano Mauro Fraresso (75,54) e Roberto Orlando (74,76).

Per Norbert, trentaquattrenne che da anni si divide tra la scrivania nella sede di Itas ed il Campo Scuola, è comunque un risultato importante che ne conferma la ritrovata efficenza fisica dopo i guai a braccio e spalla destri dei mesi passati.

E sempre a Bressanone ora tocca a Lorenzo Ianes che dopo l’esperienza agli EuroJunior di Boras tornerà in pista nei 200 metri nella terza ed ultima giornata tricolore.

 

I risultati di Bressanone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *