Tripletta aquilotta a Bressanone: Bonvecchio, Frizzi ed Anitrano

Sabato di gloria per i colori gialloblù a Bressanone grazie ad un terzetto di vittorie targate Atletica Trento raccolte nella verde Raiffeisen Arena da Norbert Bonvecchio, AnnaChiara Anitrano e Michele Frizzi.

Precedenza a “capitan” Norbert che nel giavellotto ha saputo piazzare al primo turno di lanci la misura di 70,43 che si sarebbe poi rivelata sufficiente per il successo, in un pomeriggio contrassegnato da un vento via via sempre più fastidioso.

Sempre dai lanci, ecco arrivare il secondo acuto aquilotto ed il merito è stato ancora una volta di AnnaChiara Anitrano che nel giro di pochi giorni ha voluto aggiungere altri metri al proprio fresco personale nel martello under 18 (3kg), portandolo nello specifico a 47,70 al termine di un concorso in cui ha saputo superare il precedente limite in altre due prove.

La terza firma gialloblù è stata quella di Michele Frizzi che nel giro di pista ha superato la concorrenza risultando l’unico del lotto in grado di scendere al di sotto dei 52″: 51″92 per l’allievo di Piero Cavagna che tra l’altro ha visto il figlio Enrico – ex aquilotto – trionfare nei 200 metri nonostante gli oltre 4 metri di vento contrario.

Oltre ai tre successi sono arrivati altri piazzamenti di grido, come il secondo posto della “solita” Nancy Demattè: 25″64 per lei (vento -1,4m/s) per inserirsi alle spalle della padrona di casa Ira Harrasser, a pochi centesimi dal proprio personale sulla distanza, siglato sulla stessa pedana nel maggio 2019 quando era ancora cadetta. Terzo posto quidni nel giavellotto allieve per la valsuganotta Giulia Galler che ha chiuso il concorso con la miglior misura di 30,40 mentre nei 3000 metri Luca Geat si è inserito al quinto posto con 9’23″90.

Tutti i Risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *