GP Mezzofondo: una seconda serata a forza 5000

Saranno molto probabilmente i 5000 metri il piatto forte della seconda giornata del Gran Premio Estivo del Mezzofondo 2021, giunto alla sua 45ima edizione: domani sera il Campo Scuola Covi Postal farà da palcoscenico al secondo atto del trittico allestito dalla nostra società, un martedì di mezzo che come di consueto proporrà la duplice offerta di 800 e 5000 metri.

Proprio la distanza maggiore sembra garantire sulla carta motivi di interesse particolari: il vicecampione italiano Mattia Padovani, il bergamasco Nadir Cavagna, l’esperto Marco Salami (già vincitore in passato del GPM), Giuseppe Gerratana, Ahmen Ouhda, MIchele Fontana e Ahmed El Mazoury rappresentano nomi importanti, garanzia di una gara di alto livello, sia dal punto di vista tecnico che spettacolare; e tra i possibili protagonisti anche l’aquilotto Simone Masetto, simbolico capofila del gruppo di 13 portacolori gialloblù iscritti a questo secondo atto della kermesse.

I 5000 metri maschili saranno l’atto conclusivo della serata inaugurata alle 18 dai 600 metri ragazzi e dai 1000 metri cadetti. A partire dalle 19, spazio alle categorie assolute, con gli 800 metri femminili seguiti dal doppio giro di pista maschile (occhio a Riccardo Tamassia, altro ex vincitore del GPM) e dalla serie unica dei 5000 metri.

:: 45° GP Estivo del Mezzofondo – Tutti gli iscritti


Di seguito si ricordano invece tutte le info del caso, compresa l’indicazione dei flussi da una zona all’altra del campo e l’autocertificazione COVID da consegnare all’ingresso nella struttura.

:: GP Mezzofondo 2021 – Piano Accessi, Programma, Certificazione COVID, Certificazione Scarpe


Per quanto concerne la norma 5 del regolamento tecnico internazione che determina le caratteristiche delle scarpe da gara, si può fare riferimento a: https://www.worldathletics.org/aboutiaaf/documents/book-of-rules (Capitolo Competition – C2.1) oppure all’Edizione italiana del RTI 2020.

Tutte le indicazioni del caso sono pubblicate nella sezione GGG del sito fidal.it, all’indirizzo http://ggg.fidal.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *