Tra i cadetti Stefano Gius vola con il minimo per gli Italiani

Ottima prestazione di Stefano Gius tra i cadetti nel Meeting giovanile della Valsugana dello scorso weekend (22-23 maggio) valevole come Cds Ragazzi e Cadetti: Gius ha corso i 100 hs in 14”12 vincendo, realizzando la miglior prestazione tecnica del meeting e guadagnando il passaporto per i Campionati Italiani. In generale, la squadra dei cadetti si è ben comportata.
Lorenzo Forestisi è piazzato 2. negli 80m piani, con 5. Alessandro Rampelotto e 8. Stefano Groff (tempi: 10”12, 10”69, 10”91). Foresti è giunto poi 6. in 38”77 sui 300m, 9. Gianmarco Andreatti in 41”64. Federico Rosa ha corso i 1000m in 2’57”50 giungendo 3., e sui 3000m Luca Grimaz è arrivato 7. in 7’03”64. Ancora Gius sui 300hs, 3. in 46”29; nell’alto Daniele Marchesi arriva 8. con 1.35, e nel lungo sono, rispettivamente, 6. Marco Merlo con 4.68, 11. Nicola Bernabé con 4.34 e 12. lo stesso Luca Grimaz con 4.32. Daniele Marchesi coglie poi un buon 3. posto nel triplo (9.98).Stefano Groff è 8. nel peso con 8.47, Andreatti è argento nel giavellotto.
E veniamo alla pagina ‘rosa’: le cadette. Nella 4×100 Dorna Eva, Vlasceanu Denisa, Pidghirini Vlada e Festi Beatrici corrono in 49”26 arrivando seconde. Negli 80 piani la Dorna è terza in 11”40 e la Pidghirini è 11. in 12”59. I 300 piani sono terreno della Festi, 3. in 45”45, mentre Federica Zotta è 13. in 51”18. 6. Victoria Frate nei 1000m in 3’33”47, 6. Sveva Tonina negli 80 hs in 16”38, 7. Cristina Marina in 17”44 nella medesima gara, poi 11. nel peso con 6.23. Ancora la Festi sui 300 hs: 3. in 53”74, la Vlasceanu salta a1.30 nell’alto, mentre nel lungo si cimentano in tre:11. la Tonina con 3.90, 15. Sara Pasqualini con 3.74,16. Federica Zotta con 3.73. Nel tiro del giavellotto è 9. Sara Pasqualini,10. la Vlasceanu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *