Ancora sulla prima serata del GPEM

Gli assoluti:regionali, aquilotti e non alla prima serata del GPEM. Oltre alla bella e convincente vittoria di Grimaz (leggi notizia precedente), alla prima serata del GPEM si è registrato un buon movimento a livello regionale e in chiave aquilotta. Bene Matteo Pancheri dell’Atl. Valli di Non e Sole sui 1500m, nono in 3’57. Terzo nella seconda serie è l’aquilotto Dominik Pfitscher in 4’00’’77. Gianluigi Tomio corre in 4’13, Giorgio Peverato in 4’14; da segnalare l’allievo Hadhaki Ab, 4’43 con poco allenamento.
Tra le donne, ben sette atlete sotto i 4’30, tra le quali Micaela Bonessi, excompagna di squadra della Weissteiner e della Tschurtschenthaler, e Michela Zanatta. L’alto atesina Elisabeth Trenker fa un buon 4’36; brava la promettente allieva Beatrice Mazzer (4’38). Erica Ferretti fa 4’50,sul fil di lana la Bonardi e la Bonvecchio (quest’ultima in partenza sui 1500 causa annullamento gara dei 3000 siepi per scarsa partecipazione) in 5’03, 5’04 per Martina Tovazzi.

Cadetti e ragazzi al GPEM. Il trentino Yemaneberhan Crippa vince i 600m in 1’26; il figlio d’arte Lorenzo Foresti corre in 1’35. Sara Froglia vince al femminile in 1’37; la nostra Raffaella Gottardi corre in 2’ netti. Sulla stessa distanza, tra i ragazzi Nicolas Ferrato vince con 1’44. In chiave aquilotta, da segnalare Francesco Ianeselli (2’06), Habdamu Decarli (idem) e Massimo Dorigatti (2’41). Serena Galli la spunta tra le ragazze: 1’46’’11, Sara Beber conclude in 2’ netti,ed Eleonora Facchinelli, come la precedente della società organizzatrice, in 2’10.

Avigo ed Egger la spuntano tra i master. Stefano Avigo vince tra gli amatori/master correndo i 1500m in 4’10. Quarto e secondo MM 45 Manfred Premstaller (4’22). Al femminile, vittoria all’altoatesina Barbara Egger (5’13), con terza una polivalente Tenaglia, prima MF 35 (buon 5’16) e undicesima Nicoletta Celva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *