GPM cala il sipario, attori furono Berlanda, Kiprono, Mazzer

Si chiude definitivamente l’edizione 2007 del Gran Premio del Mezzofondo, incoronati re e regine. Nettala vittoria di Eleonora Berlanda e Justus Kiprono.

La bionda mamma trentina ha preceduto di mille punti la Morosin, puntando sui 1500m e sugli 800m (4’18 e 2’05, contro Morosin 2’08 e 9’41 sui 3000m). Terza la rotaliana Barbara Tava, che mette in cantiere anche un ottimo 3000m sotto i 9’50. Kiprono non lascia scampo a Lanziner, come era prevedibile con 8’44 sulle siepi e 13’52 sui 5000m. Lanziner secondo e primo regionale con 1681 punti, ottimo il suo 8’24 sui 3000m, sotto i 4′ nei 1500m.

Sul fil di lana le ragazze: Samantha Bottega la spunta per soli tre punti su Ilaria Carradore, che pure fu pi veloce sul 600, e 5 centesimi pi lenta sul 1000. Non ha problemi invece la forte Beatrice Mazzer, regina delle cadette, che precede la veneta Anna Rosso. Con 2’52 sui 1000m Simon Knoll sbaraglia la concorrenza tra i ragazzi, e non c’ storia neanche tra i cadetti: Magoga Mekonen ha tempi che parlano da s, 1’26 sui 600m, 2’37 sui 1000m, 5’54 sui 2000m. Il secondo, Marco Salvador, gli si avvicina solo sulla distanza lunga (5’55 sui 2000m).

E’ un aquilotto che sale sul gradino pi alto del podio juniores: Stefano Grimaz, 1’59 sugli 800m e 9’04 sui 3000m, oltre 100 punti davanti a Francesco Botter. Con un ottimo 9’06 sui 3000m Michael Solderer vince nella categoria allievi, secondo il figlio d’arte Stefan Premstaller, che sigla un ottimo 9’05 ma paga un 1500m pi lento (4’10 contro il 4’06 di Solderer).

Bionda, biondissima la vincitrice tra le allieve: la graziosa olandesina Lisanne Wefer, 5’05 sui 1500m, 2’20 sul doppio giro di pista. La talentuosa Giovanna Epis si concede il lusso di correre i 3000m in 9’44 e i 1500m in 4’38, e cos domina tra le juniores. Nell’edizione 2008 molte di loro passeranno di categoria, e le sfide si rinnoveranno su nuovi fronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *