Ai Giochi trentini secondi di un soffio

Chi l’ha mai detto che gli aquilotti CMB sono irreprensibili monodisciplinari sprezzanti dello sport ad ampio raggio? L’evidente confutazione ai Giochi del Trentino a Predazzo: convocati per la squadra di Trento, l’Atletica Trento CMB seconda per un solo punto.

Ma per una volta non siamo in classifica per aver corso, saltato o lanciato. O meglio, ci siamo per aver fatto tutto questo e altro. Orgogliosi di essere stati selezionati dal comune di Trento per rappresentarlo alla prima edizione dei Giochi trentini, organizzati nella cornice dello Sportfestival, 13 aquilotti e due accompagnatori hanno sfoderato doti logistiche, fisiche, agonistiche direttamente trasferite dalla loro disciplina d’abitudine. E cos capita di mettere insieme un martellista come Scarpetta con un mezzofondista come Grimaz, o una marciatrice come la Zanoncini con un giavellottista come Norbert Bonvecchio, e ancora camosci che studiano strategie con i velocisti.

La competizione? Contro altri 7 ambiti del Trentino in vari giochi, dal tiro della fune alla corsa, dalla palla avvelenata al mungimucca. La spedizione partita venerd sera sotto la guida della superimpegnata e sempre sollecita Mariagrazia Bertoldo in Gretter, cui sabato si aggregato l’allenatore e ct per l’occasione Carlo Franceschini. Venerd sera semiseria riunione tecnica e messa a punto della squadra. sabato: via.

A pallacolpirsi siamo secondi dietro alla Val di Fiemme, che gioca in casa. Nel frattempo, Elektra Bonvecchio, Ilaria Bertoldi e Francesco Bazzanella si piazzano terzi nella Caccia al tesoro, primi ancora gli atleti fiemmesi. Meno bene il mungimucca, dove Elektra Bonvecchio e Elena Franchi arrivano seste, complice una mammella (della mucca meccanica!!) bucata che perdeva gran parte dello pseudolatte, anche se Nicola Scarpetta, subentrato dopo 2 dei 3 minuti di gara, strizza a pi non posso.

Sabato pomeriggio: “al fazolet” (rubabandiera). Dieci della squadra impegnati in scatti e strategie, Franceschini mette a puno la tattica, la Gretter controlla i regolamenti e cura le public relations. Grande performance del velocista Andrea Revolti, che fiacca l’avversario percorrendo improbabili gincane nel terreno avversario e salva cos il fazolet. Invece nel Trentino quiz sapienti ma poco brillanti. Il team composto da Scarpetta, Franchi, Bonvecchio (Norbert) e Bazzanella conosce le risposte ma per eccesso di prudenza non giunge quasi mai primo alla campana, requisito necessario per per poter risopendere.

Sabato sera, seconda runione tecnica: prima si festeggianole maglie azzurre-Mariagrazia organizza una festa a sorpresa con tanto di torta e colonna sonora da “champions”- poi la concentrazione e il briefing procedono al Poldo Pub, dove le performances canore di Elektra e i balli sfrenati di tutti intimidiscono gli avversari presenti nel medesimo locale.

Naturalmente, a letto presto (…), e freschi la mattina, per il triathlon a staffetta: in bici Paolo Pedranz quarto (prima della gara dall’agitazione perde pure il cellulare), d il cambio a Giovanni Tonini, che recupera due posizioni di corsa e sigla per un solo secondo la miglior prestazione di frazione (in testa un’atleta che corre i 3000m sotto i 9′), terza frazione per Giordano Benedetti, ottocentista prestato al monopattino che esegue acrobazie tali da confermare l’argento. Nel frattempo, Norbert Bonvecchio e Ilaria Bertoldi (Iaia) mettono a dura prova i nervi nel golf. Giunge quarto Norbert, 60 tiri per 18 buche, ma per una regolamento quanto meno bizzarro, che assegna 5 punti al primo e a tutti gli altri 0, invece che a scalare, il quarto posto non vale nulla, mentre la vittoria va di nuovo ai fiemmesi. Questa faccenda tutta tecnica ci penalizzer fatalmente negli esiti ultimi.

Nessuno per si scoraggia, sul triathlon da buoni atleti avevamo giocato il jolly, guadagnando un surplus di punti che ci fa approdare direttamente al secondo posto nella classifica generale. Concentrazione, ora, per il tiro alla fune. Tutti e tredici in squadra, ecco gli uomini di punta: il capitano, martellista e giocatore di football, Nicola Scarpetta, il campione italiano promesse di giavellotto Norbert Bonvecchio e il velocista Luca Sighel. Per il resto: mezzofondisti forse troppo leggeri. Vinciamo la prima sfida contro i tori del Lavis, che vantano nella loro formazione campioni di Tai-box, ma esauriamo l le nostre forze, dopo una fatica che ci ha visti quasi spacciati per un metro e infine in grande recupero fino al rush finale. Nel tiro della fune il Lavis era una delle squadre pi forti, batterla ci costato le due successive sconfitte controle altre formazioni: i muscoli erano ormai esauriti, e non bastavano le urla barbariche di incoraggiamento, nostre e dei fans, per battere avversari che vantavano fusti alla stregua del ormai noto “paccoman” (chi ha orecchie per intendere..). Alla fine siamo quarti, rischiamo il secondo posto nella classifica complessiva. Ma grande finale con vittoria di misura nel percorso “handicap”: partono Elektra e Paolo con brillanti e veloci salto alla cavallina, cambio per due frazioni di corsa col sacco, rispettivamente Giordy e Andrea, partono poi quasi maliziosamente incatenati Giovanni e Veronica, devono correre attaccatti il pi veloce possibile, ultima frazione per Nicola Scarpetta, rettilieno in apnea con la Franchi sulle spalle. Ora l’argento straconfermato, per un solo punto dietro all’oro, in mano ai fiemmesi. Per lasciateci fare un po’ gli spacconi: campioni di allegria, tifo, agonismo, coesione e performances eravamo solo noi!

24 pensieri riguardo “Ai Giochi trentini secondi di un soffio

  • 3 Settembre 2007 in 5:59 pm
    Permalink

    Bravi e complimenti a tutti i 13 + le 2 riserve avete dimostrato gioco di squadra, un plauso speciale va al capitano Nicola, sono state due giornate festose (spero anche per voi), ci siamo divertiti, adesso torniamo alla realt e cerchiamo di chiudere in belezza la stagione.
    Un plauso va anche alla miglior mungitrice della Valle dei Laghi sempre presente in quasi tutti i giochi. Brava Romana e brava anche Elena.

  • 3 Settembre 2007 in 7:03 pm
    Permalink

    grande gruppo e grande divertimento…
    esperienza veramente positiva sotto tutti gli aspetti.

  • 3 Settembre 2007 in 7:40 pm
    Permalink

    Grande prova! Il secondo posto solo colpa del regolamento 😀
    Saluti dalla spagna

  • 3 Settembre 2007 in 8:04 pm
    Permalink

    troppo bello! eravamo ipermotivati e pronti a tutto pur di vincere…che esperienza. e che ridere: tra Red, paccoman, Poldo Pub e chiaccherate notturne, vi dico che non vedo l’ora di fare la prossima trasferta!

  • 3 Settembre 2007 in 8:27 pm
    Permalink

    Complimenti a tutti,
    stata una trasferta dura (siamo unpo’ tutti ammaccati) ma molto divertente.
    Peccato per il secondo posto ma in cuor nostro sappiamo di essere stati i migliori.

  • 3 Settembre 2007 in 8:56 pm
    Permalink

    tra un riscaldamento ed un fine gara sono riuscito ad unirmi al gruppo e notare la grande allegria e lo spirito di squadra!!!!!!!! bravi bravi bravi bravissimi……..
    ps grazie x il tifo sul percorso della marcialonga ( anche se qlcn mancava x SONNOLITE acuta) grazie ancora

  • 4 Settembre 2007 in 8:40 am
    Permalink

    DEVO FARE I COMPLIMENTI AL VOSTRO RISULTATO MA SOPRATTUTTO ALLO SPIRITO DI GRUPPO CHE PER I POCHI MOMENTI PASSATI CON VOI (SFILATA POLDO) HO VISTO,E QUESTO E’ SEGNO DI GRANDE SQUADRA.BRAVI RAGAZZI

  • 4 Settembre 2007 in 7:15 pm
    Permalink

    concordo pienamente nel dire che stato divertentissimo!!!
    comunque, come avevo gi preavvisato vi abbiamo battuti al mungi la mucca, al minigolf e, gi il cappello, abbiamo stra vinto il trentino quiz (grazie al vescovo!!!)
    siamo impediti ma almeno sappiamo cm si chiama il vescovo e le parole dell’ inno al trentino!!! eh eh…
    comunque dai, un pochino i soci della val di fiemme sono stati avvantaggiati, per… chi se ne frega??? l’importante era andare e divertirsi!!! e soprattutto… mangiare la torta dato che era il mio compleanno!!!

  • 4 Settembre 2007 in 7:16 pm
    Permalink

    avete visto anche voi paccoman??? mamma… anche noi ci siamo fatti qualche bella risata su quel tizio!!!

  • 4 Settembre 2007 in 7:24 pm
    Permalink

    grandi ragazzi!!! quanto mi dispiace aver dovuto dar forfait proprio alla vigilia:( mi dispiace veramente troppo dev’essere stato bellissimo!!! Bravi bravi bravi a tutti.

  • 4 Settembre 2007 in 9:32 pm
    Permalink

    a chi ci dobbiamo rivolgere x vedere le foto di predazzo???????????? ( compreso il quiz!)………… elenaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa aspettiamo e vediamo ciao ciao

  • 5 Settembre 2007 in 5:06 am
    Permalink

    Elena Verones, alla prima occasione ti presentiamo tutta la squadra giovanile! quanto a paccoman….AIUTO!!!!

    Leo….peccato che al Poldo Pub sei stato poco…dovrai aggregarti in un’altra occasione!

    Antonangelo: stasera dovrei riuscire a fare i cd delle foto, poi li faccio girare e magari la Betta le mette sul sito…compresa la tua opera: il quiz trentino (altrimenti detto: ricnosci l’atleta dalla targa!)

  • 5 Settembre 2007 in 3:27 pm
    Permalink

    non mi chiamo Elena Verones!!! di VERONES (tutti mezzi matti) ne basta una a casa…!!!
    mi sa che paccoman l’hanno visto tutti… era difficile non notarlo, no??? e anche il suo compagno di squadra… era talmente piccolo, magro… mi sembrava quasi denutrito… poverinooooooooooooo!

  • 5 Settembre 2007 in 3:56 pm
    Permalink

    va bene elena..niente Verones…per l’anno prossimo ti vogliamo in squadra con noi!!ciaooo

  • 5 Settembre 2007 in 4:20 pm
    Permalink

    Ad Elena (Bassetti), potevi ricordarmelo che era il tuo compleanno.
    Comunque TANTI TANTI TANTI AUGURI da tutta la squadra dell’Atletica Trento

  • 5 Settembre 2007 in 5:42 pm
    Permalink

    ecco qualcuno che si ricorda il mio cognome!!!
    grazie per gli auguri ma non lo ritenevo un evento di rilevante importanza!

  • 6 Settembre 2007 in 10:48 am
    Permalink

    RAGAZZI ho scaricato le foto sul cd. Il primo (di voi) che vedo le riceve e poi ve lo passate!

  • 6 Settembre 2007 in 5:23 pm
    Permalink

    si possono mettere anche nel sito??cos magari si fa prima 😉

  • 6 Settembre 2007 in 5:41 pm
    Permalink

    faremo il possibile…ma dobbiamo escludere per ragioni di decenza il quiz a opera di Antonangelo (riconosci la podista dalla targa) quello lo facciamo circolare solo su cd… e magari anche i primi piani di paccoman…..:-)

  • 6 Settembre 2007 in 7:13 pm
    Permalink

    Nicola (Scarpetta) non vedo l’ora di passare un’altra notte nel letto matrimoniale con te… stato bellissimo

  • 6 Settembre 2007 in 7:27 pm
    Permalink

    Grazie Paolo, sapevo di poter contare sulla tua discrezione.
    Ciao!

  • 7 Settembre 2007 in 8:00 am
    Permalink

    ehi momento…cos’ questa storia delle acrobazie notturne tra Paolo e Nicola?…devo essere gelosa? 🙂

  • 7 Settembre 2007 in 10:34 am
    Permalink

    e io che mi lamentavo di dove provare la cariola con Sighel per la corsa a Handicap…hahahaha

  • 10 Settembre 2007 in 12:11 pm
    Permalink

    on-lin le foto dei giochi trentini
    Collections Stagione 2007 Giochi Trentini 2007
    Ciao a tutti,
    Betta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *