A Borgo dominio incontrastato di Tonini e Bazzanella, cinque titoli regionali all’Atletica Trento CMB

We cannot display this gallerySono tante le vittorie targate Atletica Trento al Cross Le Valli di Borgo, due meritano però particolare attenzione: sono quelle di Giovanni Tonini tra gli juniores, e di Francesco Bazzanella tra i seniores, campioni regionali 2008. Successi anche per Bonenti, Premstaller e Verones, ottimi Debiasi e Iachemet.

Giovanni Tonini, il più “crossista” tra i tre moschettieri di Gianni Benedetti, ha vinto con ampio margine su di un altro aquilotto, peraltro in costante ascesa, Federico Modica: 29’54 contro 30’17, il terzo, Crippa, arriva più di 20” dopo. Tonini si conferma “uomo da campestre”: struttura leggera e agile, dotato tuttavia di forza, già mentalmente pronto alla resistenza.

Francesco Bazzanella tra i seniores può fare il bello e il cattivo tempo. Non gli resiste nemmeno Riccardo Baggia, campione uscente, giunge al targuardo staccato di 17” (34’44” su 35’03). L’aquilotto fiemmese può sfoderare la sua resistenza, già provata su svariate mezzemaratone nel 2007, va a prendersi il titolo, e la qualificazione per i Campionati Italiani individuali di metà marzo.

Titolo regionale anche per altri due aquilotti, l’allieva Valeria Bonenti e la master Romana Verones. La prima è nata e si allena in quel di Bondo, seguita da Alessandra Ghezzi, e dimostra ancora una volta di aver grinta da vendere: la seconda, Arianna Forno, le giunge dietro di oltre 10” (18’15 contro 18’07). Giungono nell’ordine ottava, nona e decima Jessica Scarpelli, Giulia Colmbo e Arianna Valenti.

Romana Verones è il classico talento allo stato brado. Anni di agonismo alle spalle, disdegna ormai le ripetute cui preferisce corse a briglia sciolta, eppure quando è ora di far ritmi non accenna a soffrire: è prima non solo tra le MF 45 (davanti aCarla Damin, 13’01 contro 13’16) ma anche davanti a tutte le masters in gara. Stakanovista delle gare Nicoletta Celva, nona nella stessa categoria di Romana.

Tra le seniores, ottima Francesca Iachemet, che nulla può contro Veronica Chiusole (33’04 contro 34’00) ma si mette di nuovo alle spalle Sara Berti (34’40) ed Elektra Bonvecchio (35’03), quest’ultima reduce da tre giorni di gare di sci ma comunque capace di entrare nella rosa delle migliori.

Andrea Debiasi è vicecampione tra gli allievi, 9” dietro a Federico Vaglia del Valchiese; sesto Flavio Antolini.

Da menzionare certamente il terzo posto, tra i seniores, di Carlo Rigoni (35’56), specialista della corsa di orientamento, ma a suo agio nelle gare di atletica tout court quando di mezzo ci sono terra battuta o fango.

Di Premstaller si è detto più volte, autentico cavallo di razza: vittorioso in 17’54 tra i master, nulla ha da temere dai suoi avversari, il secondo, il cembrano Dallporta, giunge a oltre 20”. Terzo MM 45 Marco Grimaz, primo tra gli amatori Maurizio Fluttuante, undicesimo MM 45 Bruno Oss Cazzador.

Tra i ragazzi, 26. Nicola Fachinelli, 4. tra i cadetti Leonardo Brugnara, 8. nella stessa categoria Yasser Aitrais, 13. e 14. rispettivamente Michele Bazzanaella e Luca Dalpiaz; tra gli esordienti 22. Nicola Tait, 36. Federico Pedri. Tra i giovanissimi, a una sola aquilotta l’onore di rappresentare l’Atletica Trento CMB, è Margherita Rossi, sesta tra le esordienti.

 

Un pensiero riguardo “A Borgo dominio incontrastato di Tonini e Bazzanella, cinque titoli regionali all’Atletica Trento CMB

  • 25 Febbraio 2008 in 4:51 pm
    Permalink

    Complimenti vivissimi da parte della società ai Campioni Regionali di corsa campestre, Bonenti, Tonini, Bazzanella, mitica Romana e Premstaller.
    E alle medaglie d’argento Debiasi, Modica, Iachemet e bronzo Rigoni.
    Vedo che il tifo a bordo campo ha funzionato…..
    Bravi e avanti così….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *