L’eclettismo di Francesca

Si è detto più volte, questa ragazza va forte su pista, su strada e in salita. Di recente ha anche trovato una gara a tappe che renda giustizia al suo eclettismo: è la Corrinverno di Merano, una gara di salita pura abbinata a un 10.000m su strada, che Francesca Iachemet ha stravinto.

Nella Lagundo-Velloi, la tappa in salita di sabato 16 febbraio, Francesca ha vinto in 33’58, record personale sul percorso, più di tre minuti inflitti a Sylvia Alber. Nel 10.000 di Sinigo (sabato 1 marzo) si è vista battere da Helga Rauch, ai tempi azzurra del mezzofondo, 35’36 contro 36’56, ma nella classifica complessiva è risultata vincitrice con ampio vantaggio. Classifiche sul sito della società organizzatrice, www.asmerano.it.

2 pensieri riguardo “L’eclettismo di Francesca

  • 2 Marzo 2008 in 10:51 pm
    Permalink

    brava Elena adesso ci troviamo anche il sito di riferimento mammma che professionalità!!!!!!! BRAVISSIMA

  • 3 Marzo 2008 in 9:59 am
    Permalink

    Brava Francy, adesso preparazione x i 10.000 a Rubiera del 11 maggio.
    Poi si parte con la corsa in montagna……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *