Stefano Grimaz vola a Ospedaletto

Trionfo dei nostri giovani ieri al tradizionale Trofeo di Pasquetta di Ospedaletto, gara che ha visto sfilare molte promesse dell’Atletica Trento Cmb. In primis lo junior Stefano Grimaz, che coglie la soddisfazione di lasciarsi alle spalle Elarya Anass Ould (Atl. Club 96). Grimaz fa parte del terzetto junior allenato da Gianni Benedetti, composto anche da Giordano Benedetti e Giovanni Tonini. Assenti i compagni di allenamenti, Stefano ha potuto far girare le gambe senza timori reverenziali di nessun tipo, inaugurando cos una promettente stagione estiva. Ma dietro gli junior scalpitano gli allievi: arriva sesto di categoria Andrea De Biasi; gli coprono le spalle il dodicesimo Tommaso Caldonazzi, e il tredicesimo Oss Cazzador Daniele (quest’ultimo figlio d’arte). Ottava nella gara femminile allieve Valentina Rizzoli (tecnico: Lucin), mentre non gareggiano per infortunio le pi quotate Veronica Bonardi a Bianca Piazzi. La gara di ieri riflette in parte “l’aria di primavera” che si respira nelle fila dell’Atletica Trento CMB: le fila dei cadetti, degli allievi e degli junior sono folte, sia al maschile che al femminile, e formano i classici gruppetti di allenamento, seguiti rispettivamente dai nostri tecnici Benedetti e Lucin, un ottimo stimolo per miglioramenti e futuri reclutamenti.

Veniamo ai Senior: in una gara di altissimo profilo, vinta dall’azzurro Meucci sui keniani, arriva 18. Francesco Bazzanella, e 20. il redivivo Federico Segatta. Quest’ultimo sembra intenzionato a rinverdire i successi colti da junior nella corsa in montagna e su strada, e ad affidarsi con pi continuit alle cure del suo tecnico Benedetti. Tra le donne, si cimenta in una gara di livello nazionale Elisabetta Tecchio (14.), quest’anno in grande spolvero. L’ottocentista allenata da Ugo Lucin ha evidenziato gi nella stagione cross un notevole miglioramento sul piano aerobico, e si appresta a migliorare le proprie prestazioni sul mezzofondo veloce.