Il capitano vince tre medaglie a Bressanone

L’avevamo nominato capitano in quel di Predazzo ai Giochi Trentini 2007,un titolo che anche a Bressanone Nicola Scarpetta ha dimostrato di meritare ampiamente. Tre medaglie, una per colore, disco, martello da 2 kg, martello da 15.88 kg. Super-Scarpetta trascina Occhialini, Brugnara e Premstaller sul podio, ottimo quarto Olivari nella marcia.
Nel dettaglio. Il capitano Nicola ha vinto prima il martello MM 35 (quello classico, da 2 kg), con la misura di 46.56m, davanti a Remus e Carpita, fermatisi ai 45 m. A 34.53 lancia il disco, misura che gli vale il bronzo (l’oro è di Siviero, lontano poco più di un metro). Poi arriva anche l’argento: scagliando il martello da 15 kg a 13.50 Nicola è secondo dietro a Carpita (14.49).
Settore lanci dunque in grande spolvero, anche grazie a Luciano Occhialini: oro nel peso MM 60 (13.23), bronzo nel disco (41.83), argento nel martello da 9.08 kg (14.59).
Nel mezzofondo, il capolavoro del sarentinese Manfred Premstaller: un 1500 vinto sul fil di lana con 4’25”54 davanti ad Antonio Cutillo (4’26”61)- Manfred ha potuto contare sulla nota volata che ne fa un finisseur temuto anche dai ragazzini.
Quarto Marco Olivari nei 5 km di marcia, 26’15 nonostante la schiena dolorante, terza la paludera Giorgia Brugnara- 4 figli e ancora energia per macinare chilometri-nei 5000m MF 35, corsi a temperature proibitive ma conclusi bene.

3 pensieri riguardo “Il capitano vince tre medaglie a Bressanone

  • 23 Giugno 2008 in 8:41 am
    Permalink

    Si torna da Bressanone con l’ottimo bottino di 8 medaglie, tra cui tre Titoli Italiani, complimenti da parte di tutta la società, e arrivederci al prossimo importante appuntamento del 5 e 6 luglio a Trento ai c.d.s.
    Bravi, bravi, bravi*********

  • 23 Giugno 2008 in 10:35 am
    Permalink

    Bravi a Nicola e Luciano che si son portati via una medaglia x colore!

  • 24 Giugno 2008 in 8:22 am
    Permalink

    TUTTI GRANDI!
    MANFRED, NICOLA, LUCIANO, GIORGIA, MARCO
    BELLA SQUADRA LA NOSTRA……POCHI MA BUONI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *