A Schwatz Molinari conquista la vetta

Dici Schwatz e pensi al celebre Silberbergwerk, alla vicina Innsbruck, al fascino del Tirolo austriaco…e fai male, perch dimentichi che proprio da Schwatz parte una salita, di quelle da camosci, di quelle per Antonio Molinari insomma. Che il primo maggio si sposta in Austria per vincere il 25. Internationaler Schwatzer Berglauf, 700 m di dislivello che si sviluppano su 6 km di percorso. Al rifugio Pirchneraste (1235m) domina incontrastato il nostro azzurro della corsa in montagna, plurititolato, Antonio Molinari, che con 28’44 infligge un minuto e mezzo al secondo- l’austriaco Richard Obendrofer, al traguardo in 30’17. L’emerito campione mondiale (ma anche campione europeo, pi volte campione italiano…) sembra non sentire gli anni che passano, il suo passo leggero il pi agile e disinvolto tra i sentieri e sui sassi. Che calcher ancora a lungo a caccia di vittorie. (E. Franchi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *