Test per i societari, chi metter in riga Rigo

E’ Adriano Rigo l’uomo da battere oggi sui 400m, attesissimo dopo il suo exploit sui 600 m alla riunione d’apertura di Rovereto (22 aprile), dove con 1’24”80 fu il primo junior. Il meeting che stasera 5 maggio l’Atletica Trento CMB propone agli atleti regionali e di regioni limitrofe (A/J/S) funge da test in vista dei Campionati Societari in programma il 19-20 maggio. In questa prospettiva lo staff degli aquilotti ha organizzato due eventi (venerd 5 maggio, e venerd 12 maggio) in cui propone competizioni diverse- le due serate sono complementari ed esauriscono quasi completamente il ventaglio di discipline ‘da coprire’ ai societari. Un’ottima occasione per vedere come gira la gamba- o come stacca il piede, o lancia il braccio- prima di sfoderare il vero e proprio poker d’assi. Stasera sono in programma i 100m, i 400 m, i 1500 m e i 3000 siepi per la corsa, per i concorsi invece si prevedono alto, disco, martello, triplo e lungo. Sulla velocit sono attesi Paolo D’Amico (quarta promessa a Rovereto, dove corse i 150 m in 17”62) e i due allievi Mattia Franch e Francesco Picconi. Sui 400 m ci attendiamo lo schieramento di altri due allievi, Daniele Oss Cazzador e Tommaso Caldonazzi, mentre nei 1500 m certa la partecipazione di Luca Quarta, reduce dal record personale nella mezzamaratona di Merano. Al femminile, taster i 400m Erika Ferretti, mentre non si conosce ancora la decisione del tecnico Ugo Lucin in merito alle allieve che segue: si divideranno presumibilmente tra i 400 m e i 1500 m Bianca Piazzi (12. agli Italiani Societari di cross), Veronica Bonardi (campionessa italiana in carica dei 1500 m), Valentina Rizzoli e Elisabetta Tecchio (quest’ultima data in ottima forma). Assente per diversa programmazione agonistica Francesca Iachemet nei 3000 siepi, di cui stata a lungo primatista provinciale, stanno ancora sperimentandola riviera Federico Segatta e Paolo Pedranz, che passano e esordiranno direttamente ai societari. Non esclusa la partecipazione, nell’alto, delle nostre astiste ‘di punta’: a parte la senior Chiara Zanelli (vittoriosa alla sua prima uscita in regione), le due allieve Chantal Pedercini e Joanna Bressan, rispettivamente prima e terza di categoria a Rovereto, con 3.20 e 2.30. Sorpresa invece per la squadra che schierer stasera il nostro ct dei Lanci, Sergio Bonvecchio nel martello e nel disco- non si esclude la presenza di Norbert, campione d’Italia indoor nel giavellotto. (E. Franchi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *