Lettera aperta di Andrea Facchinelli

Pergine 22 settembre 2008

 

 Cari amici

 

Ieri mi è sembrato di rivivere una prova di Campionato Italiano.

 

Sveglia, vestirsi, questa volta con l’aiuto di mia moglie Monica, colazione e via in fretta per arrivare in tempo alla partenza.

 

Trattenere le lacrime quando ho rivisto i miei vecchi compagni di gara alla partenza non è stata cosa da poco.

 

Quando Viel mi ha chiamato all’arrivo mi è sembrato di giungere sul traguardo come ai vecchi tempi, questa volta non ero all’estremo delle forze come una volta, questa era solo una prova per il futuro.

 

Durante la S. Messa sull’altare vicino a Don Franco mi sembrava di essere ritornato bambino quando facevo il chirichetto.

 

Quando Giorgio Facchinelli mi ha chiamato alla base del palco mi sembrava la premiazione di una gara dei tempi migliori.

 

A concludere la giornata di forti emozioni è stato il regalo di Antonio Molinari, il premio del primo che arrivava sul Calisio.

 

Appena giunto a casa ho indossato le scarpe, questo nuovo paio mi servirà per continuare la mia salita verso nuove vette.

 

E per finire un caloroso saluto a tutti voi, grazie di tutto e della indimenticabile giornata che mi avete fatto trascorrere.

 

Ciao ed a presto.

 

Andrea Facchinelli

Andrea Facchinelli con Antonio Molinari e Giorgio Facchinelli
Andrea Facchinelli con Antonio Molinari, Giorgio Facchinelli e don Franco Torresani

 

 

Andrea Facchinelli è un forte atleta dellÀtletica Trento cmb fin dalle categorie giovanili. Nel 1990 è stato riserva della squadra juniores ai Mondiali. Nel 1993 è giunto terzo ai Campionati Italiani staffetta di corsa in montagna di Sesto Fiorentino con Silvano Fedel e Antonio Molinari.

4 pensieri riguardo “Lettera aperta di Andrea Facchinelli

  • 1 Ottobre 2008 in 8:45 am
    Permalink

    sei sempre stato un grande e stai dimostrando di esserlo ancora….in bocca al lupo per tutto

  • 2 Ottobre 2008 in 8:14 pm
    Permalink

    Londra ti aspetta.
    Con te è medaglia sicura.
    Sei il migliore. Grazie per quello che ci hai regalato domenica con la tua presenza.
    Cris

  • 3 Ottobre 2008 in 3:39 pm
    Permalink

    … quando hai voglia di ricominciare a macinare chilometri in ciclabile, (no masa veloce, però..) sai dove trovarmi, Francesca

  • 27 Ottobre 2008 in 6:37 pm
    Permalink

    Bravo Andrea, vedo che la grinta ti aiuta a superare i momenti difficili, ne so qualcosa anch’io e Mauro mi ha molto sostenuto, così come sta facendo Monica. A presto Cresti e Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *