Aquilotti protagonisti anche al Brixia Meeting

E’ stato un contributo davvero prezioso quello dei giovani aquilotti alla causa del Team Trentino, domenica, in occasione della 37ima edizione del Brixia Meeting, l’appuntamento clou della primavera per gli allievi.

Sono stati ben sei gli atleti convocati nella rappresentantiva under 18 provinciale e tra loro anche la giovane Nancy Demattè (nella foto di Doris Tomasini), non ancora entrata nella categoria allieve ma in possesso di numeri interessanti, confermati anche sulla verde pista della Raiffeisen Arena in cui si è ben disimpegnata nei 200 metri, coperti in 25″49 per il nono posto assoluto; successivamente l’allieva di Piero Cavagna ha preso parte anche alla 4×100, contribuendo al 15imo posto.

Sempre al femminile, decima piazza invece per la marciatrice Martina Sammarco che nei 5000metri ha raccolto un interessante 26’57″69, tempo che le garantisce il terzo – sensibile – miglioramento personale su altrettante prove disputate in stagione. Quattordicesima piazza quindi per la lanciatrice Cristina Tsion Colò che nel disco ha staccato una spallata da 24,04.

Al maschile è spettato a Michele Frizzi il compito di tenere alto il vessillo trentino nella velocità: 11″41 il suo tempo, per la 13ima posizione complessiva cui è seguita la squalifica con la staffetta maschile.

Nella pedana del triplo quindi Thomas Carpentari si è ritagliato un 15imo posto grazie ad un salto da 11,82 con Niccolò Lechtaler protagonista nel disco con un lancio da 32,01 per la 19ima posizione finale.

Ma a Bressanone era presente anche Lorenzo Ianes, convocato dalla struttura tecnica federale per un test della staffetta azzurra juniores in vista dei Campionati Europei di categoria del prossimo luglio: schierato in quarta frazione, “Lore” ha ricevuto il testimone dalle mani di Lorenzo Paissan per chiudere in 40″47.

 

Tutti i Risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *